Archibonarrigo's Blog

Just another WordPress.com weblog

PIANO CASA

Posted by archibonarrigo su ottobre 11, 2009

PIANO CASA

Ristrutturazione sostenibile

Prima la gente non ci fa caso, perché la preoccupazione principale è quella del vestiario, dell’automobile e di un tetto per tutti, e la tecnologia li ha forniti. Ma adesso, che tutto ciò è assicurato, la bruttezza e i malesseri cominciano a farsi notare ogni giorno di più e la gente si chiede se per soddisfare i propri bisogni materiali sia indispensabile questa continua sofferenza fisica, spirituale ed estetica.

Ristrutturazione sostenibile
Cos’è la bioedilizia

“Il livello di una civiltà si misura sul piano del benessere materiale e su quello della produzione ideale. Ma la dimensione materiale ha dei limiti e la crescita non è, non può essere illimitata. La seconda invece non ha limiti e può svilupparsi liberamente, infinitamente. Se l’uomo è ancora quell’individuo che ama le sfide, questo è oggi il suo terreno.” 
La cultura consumistica dell’usa e getta, la forte accelerazione tecnologica e del benessere materiale hanno creato spesso cose brutte, che non tengono conto del benessere degli utenti e dell’ambiente in cui sono inseriti, e che alla lunga si sono fatte odiare.

La bioedilizia, nella sua visione complessiva, tende a rispondere all’esigenza di qualità rispettando tre fondamentali principi : 1) La salute del corpo, ottenibile evitando localizzazioni erronee del fabbricato, escludendo l’uso di materiali tossici e inquinanti e creando condizioni ottimali di illuminazione, ventilazione e riscaldamento dei locali abitabili; 2) L’equilibrio e la serenità dello spirito, che presuppone la progettazione di spazi interni ed esterni proporzionati secondo linee armoniche e l’adozione di arredi, sistemazione del verde, colori, materiali rispondenti alle esigenze spirituali dell’uomo e ai suoi ritmi vitali (respirazione, metabolismo, sonno); 3) L’armonia con gli ecosistemi naturali, che comporta l’eliminazione di ogni spreco nell’uso delle risorse materiali ed energetiche e il controllo di ogni forma di inquinamento indotto nell’ambiente.. Abitare in una casa ecologica è un modo per prevenire l’insorgere di quelle malattie che la letteratura definisce “della civiltà”. Infatti la nostra medicina spesso tende a considerare il corpo umano come una macchina che può essere analizzata e riparata per parti. Spesso la malattia fisica è solo un sintomo, la manifestazione di un più generale squilibrio di base dell’organismo che interessa aspetti fisici, psicologici, sociali e ambientali della condizione umana. ……………..

(by architect bonarrigo pasquale)

chiamaci subito al numero 3604645460

oppure scrivi a: studiobonarrigo@gmail.com

Theme: archibonarrigo © 2012

Corso Vittorio Emanuele ≈ 20152 ≈ Milano ≈ Italy

About these ads

Una Risposta to “PIANO CASA”

  1. L’architettura • le sue origini • il termine ed il significato nelle diverse epoche

    L’architettura è una scienza, che è adornata di molte cognizioni, e colla quale si regolano tutti i lavori, che si fanno in ogni arte.
    Vitruvio, 30 a.C. circa

    Architettore chiamerò io colui, il quale saprà con certa, e maravigliosa ragione, e regola, sì con la mente, e con lo animo divisare; sì con la opera recare a fine tutte quelle cose, le quali mediante movimenti dei pesi, congiungimenti, e ammassamenti di corpi, si possono con gran dignità accomodare benissimo all’uso de gli homini. Leon Battista Alberti, 1450

    Il mio concetto di architettura abbraccia l’intero ambiente della vita umana; non possiamo sottrarci all’architettura, finché facciamo parte della civiltà, poiché essa rappresenta l’insieme delle modifiche e delle alterazioni operate sulla superficie terrestre, in vista delle necessità umane, eccettuato il puro deserto – William Morris, 1881 (questa definizione è stata il faro di tutta l’Architettura moderna del XX secolo, sintetizzata nell’epigrafe di Walter Gropius “dal cucchiaio alla città”, che definisce il campo di applicazione dell’architetto).

    Se in un bosco troviamo un tumulo lungo sei piedi e largo tre, disposto con la pala a forma di piramide, ci facciamo seri e qualcosa dice dentro di noi: qui è sepolto un uomo. Questa è Architettura – Adolf Loos, 1910 (la forma è in questo caso rappresentativa della funzione, importante è ciò che la forma evoca; la nostra emozione è legata al riconoscimento di quel significato).

    L’architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi nella luce – Le Corbusier, 1923

    Chiarezza costruttiva portata alla sua espressione esatta. Questo è ciò che io chiamo architettura – Mies van der Rohe, 1925

    L’architettura è troppo importante per essere lasciata agli architetti. – Giancarlo De Carlo, 1969

    “L’architettura è la più antica professione sulla terra, l’arte del costruire, ma anche l’arte di rappresentare le cose.” – Renzo Piano, 2007

    “L’architettura non banale nasce dal rischio reciproco del committente e dell’ architetto.” Massimiliano Fuksas, 2007

    ” Nihil adui aut diminui.” Leon Battista Alberti, 1450

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: